Benessere animale
Allevamenti bio e impegno per la loro felicità
 
Diano Casearia
 
La Diano Casearia ha scelto di adottare metodi di allevamento biologici. Questo significa rivolgere un’attenzione particolare all’alimentazione, preferendo foraggi provenienti da coltivazioni biologiche dove non si fa uso di pesticidi e fitofarmaci ma si utilizzano solo concimi naturali. Anche il terreno che ospita gli allevamenti viene lavorato senza l’impiego di pesticidi nocivi che possano lasciare residui nei prodotti somministrati agli animali. Questa scelta non solo contribuisce a preservare l’ambiente circostante e a salvaguardare la salute dei consumatori, ma garantisce anche il benessere degli animali. L’impegno dell’azienda in quest’ottica fa riferimento sia al loro stato di salute fisico che a quello psicologico, nonché alla possibilità che viene loro assicurata di esprimere i propri comportamenti naturali. Ogni specie, infatti, deve poter godere di uno spazio necessario definito dal regolamento in proporzione al terreno disponibile. Il benessere animale viene garantito, poi, oltre che dalla tutela della loro salute anche dalla scelta di razze che possano ben adattarsi alle condizioni del territorio locale. Un capitolato di fornitura per gli allevamenti denominato Quality Policy Specification “Animal welfare” garantisce che vengano rispettati tutti gli standard normativi richiesti e tutti gli allevamenti, per entrare nella catena di fornitura della Diano Casearia, devono sottoscrivere e rispettare i requisiti descritti in tale capitolato. Affinché tutto questo possa essere garantito, all’interno degli allevamenti vengono assicurate determinate condizioni.
Diano Casearia
 
 
Spazi e custodi
Spazi e custodi
Spazi adeguati e confortevoli per gli animali, con adeguate condizioni igieniche e di illuminazione.
Vengono adottati sistemi affinché la libertà di movimento propria dell’animale non sia limitata e vengono utilizzati materiali non nocivi per la costruzione dei locali di stabulazione e, in particolare, dei recinti e delle attrezzature con i quali gli animali possono venire a contatto. La circolazione dell’aria, la quantità di polvere, la temperatura, l’umidità relativa dell’aria e le concentrazioni di gas sono mantenute entro limiti non dannosi per gli animali. Gli allevamenti, inoltre, vengono custoditi da un numero sufficiente di addetti aventi adeguate capacità, conoscenze e competenze professionali.
Alimentazione
Alimentazione
Dieta bilanciata e adeguata alle esigenze nutrizionali degli animali.
Un’alimentazione corretta e la modalità di somministrazione possono influire sul benessere fisico e sulla felicità degli animali. La dieta è, quindi, bilanciata e sana, senza sostanze nocive che potrebbero influire negativamente sulla salute dell’animale o sull’ambiente in cui vive. È, inoltre, studiata in relazione alla loro età e specie e in quantità sufficiente a mantenerli in buona salute e a soddisfare le loro esigenze nutrizionali. Anche l’idratazione è fondamentale nell’ambito di giusta alimentazione, ecco perché gli animali hanno sempre accesso a una quantità adeguata di acqua di buona qualità.
Cure veterinarie
Cure veterinarie
Cure veterinarie appropriate per prevenire e trattare eventuali malattie o infortuni.
Gli operatori preposti alla cura degli animali sono adeguatamente formati per riconoscere i segnali di disagio e malattia negli animali, in modo da poter intervenire tempestivamente. Tutti gli animali il cui benessere richieda un’assistenza frequente dell’uomo vengono ispezionati almeno una volta al giorno; quelli malati o feriti ricevono immediatamente un trattamento appropriato e, qualora un animale non reagisca alle cure in questione, è consultato uno specialista. Ove necessario, gli animali malati o feriti sono isolati in appositi locali muniti di lettiere asciutte e confortevoli.
Rispetto
Rispetto
Formazione del personale per garantire che tutti i dipendenti comprendano e rispettino le pratiche per il benessere animale.
L’adeguata formazione del personale è un elemento fondamentale per il benessere animale all’interno dell’azienda. Si può così migliorare la qualità delle cure e l’attenzione verso gli animali, ridurre gli errori e aumentare l’efficacia delle azioni di prevenzione e di intervento in caso di problemi di salute. La formazione consente, inoltre, di sensibilizzare tutti i dipendenti sulla corretta gestione degli animali, creando un ambiente di lavoro più positivo e rispettoso degli animali, migliorando anche la produttività e la soddisfazione del personale.